Category: DEFAULT

Il Lupo Del Vicolo Cieco - Fabio Ferriani - Foto Di Nessuno (Vinyl, LP, Album)

9 thoughts on “ Il Lupo Del Vicolo Cieco - Fabio Ferriani - Foto Di Nessuno (Vinyl, LP, Album)

  1. "Foto di nessuno" è un disco piuttosto raro, da tempo incluso nella wishlist della Stratosfera, che ora vede finalmente la luce. Fabio Ferriani realizzò questo album nel , in stile "cantautorale" (così si usa dire) con testi ben curati e scarso spazio alle parti strumentali.
  2. La storia di Little Red Riding Hood per bambini è una delle storie più conosciute e amate da anni. La versione originale è narrata dal punto di vista della bambina, chi è minacciato, così come sua nonna, da un terribile lupo feroce. Ogni volta che abbiamo ascoltato questa storia, abbiamo pensato che fosse la vera versione di Cappuccetto Rosso e la maggior parte della gente non si è mai.
  3. La leggenda dei 2 lupi che vivono dentro di noi. La leggenda descrive la storia di un anziano Cherokee capo di un grande villaggio che decise di raccontare al nipote il significato della vita e come nel suo cuore dimorino due lupi, uno nero e uno bianco che combattono una lotta continua e senza fine. Lo portò cosi nella foresta e lo fece sedere ai piedi di un grande albero e gli disse.
  4. La foto con la madre, gli amici, la tragedia: le ultime ore di vita del 17enne travolto in viale Regione Palermo piange "Stellina", è morta la mendicante dal dolce sorriso.
  5. A spingere la Fondation Grand Paradis a indire il concorso letterario Lupus in fabula c’è stato certamente il ritorno del lupo nelle valli aostane del Gran Paradiso, in particolare in Valsavarenche, ma non solo questo. Il lupo è una figura simbolica che estende la propria fama oltre ogni limitazione geografica e temporale, il lupo è.
  6. Il lupo di Gubbio "Al tempo che santo Francesco dimorava nella città di Agobbio, nel contado d'Agobbio apparì un lupo grandissimo, terribile e feroce, il quale non solamente divorava gli animali, ma eziandio gli uomini; in tanto che tutti i cittadini stavano in gran paura, però che spesse volte s'appressava alla città; e tutti andavano armati quando uscivano della città, come s'eglino.
  7. il lupo sazio e la pecora. Quello era davvero un gran giorno per un lupo rinomato in tutto il contado per la sua insaziabile fame. Infatti, senza neppure alzare un dito egli era riuscito a procurarsi ottime prede trovate casualmente a terra perché colpite da qualche cacciatore e si era preparato un pranzo degno di .
  8. Dinanzi a tutto il popolo, su richiesta di San Francesco, il lupo sollevò la zampa destra e la pose sopra la mano del santo. A seguito di ciò, tutti cominciarono a lodare e a benedire Dio. Il lupo visse due anni a Gubbio e andava come un animale domestico di porta in porta senza far male a nessuno e senza che nessuno ne facesse a lui, nutrito.
  9. "Figlio di nessuno", la purezza del ragazzo lupo. Foto Siamo alla fine degli anni 80 del Novecento, tra le montagne della Bosnia. quasi muta e tutta condivisa con il punto di vista.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *